domenica 10 maggio 2015

Back to the future

In un post di presentazione non può mancare la signorina buonasera. In Alessandra Canale col fiatone we trust! 
Dopo una settimana d'inferno a litigare con Blogger, con Aruba, l'HTML, i CSS e i programmi di grafica, e dopo aver preso coscienza del fatto di essere una chiavica in tutte queste cose, rieccomi. Nuova pagina Facebook, nuovo dominio e si riprende in mano il blog dopo mesi e mesi di assenza. 
Se l'internet vi ha portato qui per la prima volta e quindi vi state chiedendo "Ma chi cazzo sei?", ciao, sono Antonello. Considerate Popular Shit un luogo virtuale in cui parlare di cafonate e pop-pacchianerie varie ed eventuali.
Per evitare di aver speso i quattro euri necessari ad acquistare l'url www.popularshit.it invano, e ritrovarmi a mollare i post dopo poche settimane, ho deciso di creare delle rubriche e di darmi delle scadenze, proprio come i blogger veri e fighetti.

Pubblicherò due post a settimana: uno il lunedì e uno il giovedì.
Le rubriche saranno tre, e saranno tutte terribilmente cafone:
  • #HowBizarre - il titolo si ispira a una vecchia hit anni '90 degli OMC, ed è dedicata a cose curiose e assurde. Questa settimana, per esempio, c'è una TOP 5 su prodotti molto bizzarri made in Japan.
  • Kitchy Geek - cose tecnologiche, app, web, social, PTIUUM BOOOOM SBAAAAAM FSHHIIIUUUU e altri rumori con la bocca che esprimono bene il concetto di velocità e potenza!
  • #TrashBackThursday - avete presente l'hashtag #throwbackthursday? Ecco, io un giorno mi sveglio e penso:"E se facessi il TRASH BACK THURSDAY! CHE IDEA GENIALE!" Poi vado su twitter, lo cerco, e scopro che ci sono tre persone che l'hanno pensato prima di me. Li odio.
    Ad ogni modo, sarà l'appuntamento fisso del giovedì in cui rispolvererò qualche trashata a tema costume, TV o musica di qualche anno fa. Avrei scritto una presentazione più entusiasta, ma 'sta cosa che mi hanno rubato il nome della rubrica non riesco proprio a mandarla giù!
tastes like sconfitta :-(
Naturalmente poi ci potrebbero essere altri post extra negli altri giorni della settimana, così, a sentimento. Perché io so anche ascoltare il mio cuore ♥. 
Si aprono scommesse sulla mia costanza e sulla data in cui inizierò a pubblicare in giorni a caso, o a non pubblicare nulla per mesi. Intanto, se il progetto vi sembra divertente o carino o quellochevepare, potete seguirmi ovunque per non perdervi nemmeno un post (lo so, perdersi un post è una cosa terribile). Sono su Facebook (qui e qui) e su Twitter e su Instagram e su Google Plus e anche basta. Potete anche condividere i miei articoli, commentare, invitare i vostri amici e mettere un "mi piace" e a seguirmi. Vi autorizzo eh. Se lo fate vvb.

Direi che è tutto, salutate in casa, ciao!

Nessun commento:

Posta un commento