giovedì 18 giugno 2015

Bitch I'm Madonna diretto da Lory Del Santo + video completo


Io non riesco davvero a farmene una ragione. Quello che ho visto a sbaffo su internet senza iscrivermi a Tidal (ma chi è che si iscriverebbe mai a Tidal?) non può essere il video ufficiale di Bitch I'm Madonna. Pensare che una superstar come lei con fior fior di budget riesca a produrre un qualcosa di così scadente e deludente è fuori da qualsiasi logica! Sì, perché il video di Madonna è oggettivamente brutto! Per qualche strano motivo Jonas Åkerlund, il regista del video, che solitamente produce degli ottimi lavori, 'sta volta ha deciso di non impegnarsi e di sfornare questo schifo. Anzi, credo proprio che una volta firmato il contratto si sia messo in malattia e che abbiano quindi affidato il lavoro a Lory Del Santo.


Innanzi tutto: com'è possibile che in un video musicale nessuno pensi a evitare di montare delle scene lunghissime e senza tagli? I long take sono fighi quando succede qualcosa di coinvolgente, quando le azioni catturano l'attenzione e tengono incollati gli spettatori allo schermo; in questo video invece vediamo semplicemente Madonna camminare e non fare nulla di esaltante. Magari allora inserire qualche altra scena ed evitare inquadrature lunghe 30 secondi non sarebbe stato male, così, giusto per movimentare un po' la situazione... se Lory non se ne fosse accorta questo doveva essere un video musicale!


Per non parlare poi di tutte le poracciate gratuite, come gli effetti moviola stile "90° minuto", in cui Madonna va avanti e indietro senza apparente motivo, o in cui ci sono rallenty fatti malissimo dove si notano i singoli frame... ma con cosa l'hanno girato il video, con un cellulare?


Come se regia e montaggio da schifo non bastassero, ci mancavano le guest star finte: ebbene sì, si era vociferato che in questo video ci sarebbe stato mezzo mondo... e in realtà c'è solo Rita Ora. No dico... Rita Ora. L'unica che si è presentata davvero sul set. Così, tanto per non dare l'impressione della disperata.
Beyoncé, Miley Cyrus e Katy Perry invece sono rimaste a casetta. La loro partecipazione consiste in un mini-video messo in dissolvenza in un punto a caso della clip in cui dicono:"Bitch I'm Madonna". Fine. Non potevano rendere più palese il fatto che l'unico motivo per cui le hanno piazzate lì è che faceva figo che comparisse il loro nome tra le collaborazioni. L'effetto è molto "filmino del matrimonio", e il loro look e la loro presenza è totalmente fuori contesto; sarebbe bastata un po' più di cura, magari fargli fare la loro particina di fronte a un green screen e pensare a uno sfondo dai colori simili al resto della scenografia, almeno per legare il tutto con il resto... e invece no. Jonas forse di Lory si fidava.

Perché Miley è conciata come le bambine delle sitcom che fanno la recita di fine anno?
Nemmeno Nicki Minaj, che ha collaborato alla canzone, ha avuto la decenza di presenziare alle riprese con la Ciccone. Si è limitata piuttosto a un lyp-sinc con parrucca rosa di fronte a immagini casuali e pixelate. Scusate se sono ripetitivo, ma Jonas, ma che cavolo ti è preso!?


Il video lo trovate qua sopra, giudicate voi. E' un vero peccato che un pezzo che poteva diventare una vera chicca per i Madonnari sia stato realizzato in maniera così grossolana, perché il potenziale c'era. I costumi mi sono piaciuti tantissimo (in fondo hanno collaborato Moschino e Chanel), la scenografia pure; poteva essere un bel modo di urlare al mondo:"Stronzi, sono Madonna, ho 58 anni ma sono decisamente più figa di tutti voi messi assieme", e invece è diventato un "Stronzi, sono Madonna, e il regista era ubriaco!"
Ci dovevano essere momenti decisamente più iconici, la personalità della popstar sarebbe dovuta trasparire in maniera più forte, avrebbe dovuto essere decisamente più eccentrica, più figa, e invece la cosa più trasgressiva che ha fatto è stata baciare una ragazza e limonare un ragazzo più giovane. Wow, trasgressione pura. Nemmeno un momento che ti faccia dire:"Ma quanto è tosta questa?", è così "vorrei ma non posso".

E poi... basta con 'ste ciocche rosa, se Emma Bunton e le Spice Girls sono finite nel dimenticatoio ci sarà un motivo. E basta anche col prendere delle tizie giapponesi, conciarle in maniera assurda solo perché sono giapponesi e piazzarle lì senza senso. Gwen Stefani l'ha già fatto (bene) nel 2003, e Avril Lavigne pure l'ha fatto (male) l'anno scorso.

P.S: il concept mi ha ricordato molto Rabiosa di Shakira. E Rabiosa di Shakira era realizzato meglio di questo video. Ho detto tutto.

Nessun commento:

Posta un commento