lunedì 15 giugno 2015

Leslie Hall - #HowBizarre


Avrei potuto intitolare questo articolo con:"Guardate che fine ha fatto oggi Jem di Jem e le Holograms" e piazzarvi la foto di Leslie Hall. Sarebbe stato del tutto credibile, avrei fatto un botto di visualizzazioni (tutti gli articoli che hanno un titolo del genere diventano automaticamente virali), avrei guadagnato un sacco di soldi e ora sarei sdraiato su una spiaggia delle Hawaii a bere mojito mentre mi sventolo la fronte con banconote da 500 dollari e canticchio la sigla dell'incantevole Creamy. Sì, questo è ciò che farei se fossi ricchissimo. Cazzo, quella canzone spacca. Però nell'ultimo mese il mio blog ha fruttato 20 centesimi di euri. Parimpampum.

Comunque, ho deciso invece di optare per un titolo più sobrio e fedele alla mia etica del buon blogger per presentarvi la protagonista del How Bizarre di oggi.



Leslie Hall è una rapper satirica statunitense e leader della band Leslie and the LY's. Attiva da più di dieci anni, la sua discografia conta ben nove album e il suo armadio conta svariate dozzine di maglioni le paillettes e di tute dorate in spandex. Con quei maglioni, tra l'altro, ci ha fatto un museo. Sul serio.


Credo sia davvero impossibile non amarla! I testi delle canzoni sono esilaranti, lei è di un'espressività e di un carisma unico, e la sua presenza scenica difficilmente passa inosservata: colori fluo da attacco epilettico, glitter e brillantini ovunque, linguacce, trucco e parrucco anni '80 e spandex in quantità al limite del legale! 

I suoi videoclip poi sono tutti incontenibilmente trash, con coreografie approssimative, effetti speciali brutti che sembrano realizzati con paint e windows movie maker, montaggio fatto male e regia inesistente. Non credo di aver bisogno di dirvi altro per convincervi a fare di lei la vostra religione.


In Italia è praticamente sconosciuta, mentre negli States la sua presenza su internet e i suoi video le hanno fatto riscuotere un certo successo, permettendole di comparire più volte in televisione e di organizzare diversi tour (in cui peraltro succedono cose meravigliose, per farvi un'idea guardate questa intervista di Hello Giggles). 
Ora sapete che quando sentite il bisogno di un po' di brio e di un po' di trash, Leslie è sempre lì, pronta a colorare le vostre grige giornate con un suo video.

"NO PANTS" STATE OF MIND


Nessun commento:

Posta un commento