martedì 15 settembre 2015

Esce il sequel di Mary Poppins e il web si indigna


Scusate, non ho resistito a scrivere anche io un titolo che finisce con "e il web si indigna", ora anche io posso aspirare a lavorare come titolista per La Repubblica e Il Corriere. Ad ogni modo, la notizia è che stanno lavorando a un sequel di Mary Poppins, ambientato 20 anni dopo rispetto al primo film, e con la speranza che il successo di Saving Mr. Banks si rifletta anche su quest'altro lavoro. Geni del marketing!

Comunque è vero che tutto il web si è indignato, tutti a dire:"Oh mio dio, ma è un classico, non potete rovinarlo!!!"; non so, io ho letto che devono farne un sequel, questi devono aver letto che i produttori della Disney hanno aperto la zip dei pantaloni e hanno intenzione di pisciare sulle pellicole originali.

Dai, calmatevi, dalle reazioni sembra che lo debbano produrre in Italia... finché non leggerò che a dirigerlo sarà Cinzia TH Torrini e che il ruolo di Mary verrà interpretato da Manuela Arcuri c'è speranza.


Nessun commento:

Posta un commento